Bagno in stile marocchino

Tre città sono considerate la capitale della ceramica marocchina: Safi, Fez e Mekenes. È qui che si trovano le fabbriche che producono ceramiche popolari e apprezzate nel mondo. Le prime testimonianze della produzione della ceramica marocchina risalgono all’VIII secolo, ma fiorì nel XV secolo.

 Caratteristiche della ceramica marocchina

I colori delle decorazioni marocchine sono influenzati dalla cultura araba, i colori prevalenti qui sono quelli che si riferiscono al deserto, cioè blu, nero, verde, rosso, giallo e arancione.

Se parliamo di design, possiamo tranquillamente dire che è audace, addirittura audace. È caratterizzato da motivi geometrici che sottolineano l’ordine e l’ordine. La loro struttura è perfetta. E quando si finisce il bagno in questo stile, si ottiene esattamente quel carattere di una stanza: colorata ma sommessa, modellata ma ordinata.

Piastrelle marocchine

 

Le piastrelle prodotte con il metodo tradizionale di smaltatura e cottura sono caratterizzate da un’altissima resistenza all’abrasione. Possono essere monocolore o decorati con ornamenti geometrici.

 

Le piastrelle decorate con motivi possono formare un patchwork, il cui sfondo monocolore sarà un perfetto complemento alla composizione. Potete scegliere i colori che vi permettono di mantenere qualsiasi stile e carattere del vostro bagno. Dalle sfumature della sabbia, attraverso i rossi e gli arancioni, alle sfumature del blu.

Le piastrelle a motivi marocchini saranno perfette come decorazione del box doccia, potrete usarle per segnare la linea della vasca da bagno, sottolineare il posto del lavabo. Spesso le tegole marocchine fungono da cornice a specchio, che in combinazione con un’illuminazione appropriata danno un effetto sorprendente.

Lavabi marocchini

È un incredibile elemento decorativo del bagno che ha una funzione di utilità. Nella maggior parte dei casi, i lavabi prodotti in Marocco sono decorati a mano, il che è ovviamente un modo tradizionale di produzione.

I lavabi marocchini sono caratterizzati da un motivo geometrico, spesso molto fine, che mostra l’arte dell’artista di decorare la ceramica in tutto il suo splendore. Il disegno può essere così intricato eppure così perfettamente realizzato che sembra addirittura impossibile che sia stato creato dall’uomo.

Non abbiate paura dello stile arabo nel vostro bagno

 

Certo, si può dubitare che un tale design non dominerà il bagno, ma in realtà non c’è nulla di cui aver paura. Le piastrelle posate a pavimento in un unico colore e in diverse tonalità saranno la base perfetta per la successiva decorazione del bagno.

Un patchwork di piastrelle decorate con un motivo geometrico nella cabina doccia o vicino alla vasca da bagno può contrastare con le altre pareti o essere dello stesso colore e marcare solo il carattere distintivo dello spazio. L’ambiente dello specchio è un luogo in cui le piastrelle del modello possono essere posizionate in completo contrasto con le altre superfici del bagno. Sarà uno dei principali elementi decorativi del bagno.

Il lavabo marocchino prodotto in modo tradizionale è nella maggior parte dei casi in forma da tavolo. Solo questo modo di assemblare metterà in risalto il design e la maestria unica dell’artista.

Aggiungete a questo un miscelatore in rame o in ottone e otterrete un bagno unico, notevole, accattivante e insolito.