Ceramica Talavera

I prodotti ceramici con il nome generale di Talavera sono prodotti del comune di San Pablo del Monte. Si precisa che i primi articoli di Talavera iniziarono ad essere prodotti in Messico nel XVI secolo. Il nome stesso deriva dalla città spagnola di Talavera de la Reina, dove ha iniziato a produrre questo tipo di faenze. Con la conquista del Messico da parte degli spagnoli, gli artigiani sono arrivati nel territorio conquistato, che hanno trasferito lo stile e il modo di produrre ceramica dal continente, tanto che molte influenze andaluse e arabe sono visibili nei colori e nei disegni.

Caratteristiche della ceramica di Talavera

Le ceramiche di Talaver sono caratterizzate da un’argilla bianca lattiginosa. Le pentole e gli altri piatti arrotondati sono prodotti con il tornio da vasaio. Nel caso di prodotti decorativi con forme diverse da quelle cilindriche, il materiale è modellato da un artigiano. Tutti i prodotti Talavera sono dipinti a mano con pigmenti naturali. Vale la pena ricordare che la maiolica originale di Talavera è prodotta in fabbriche di ceramica certificate. Ogni prodotto originale Talavera deve essere contrassegnato con la firma, il logo e l’ologramma dell’artigiano. Tali prodotti sono molto costosi perché la loro quantità è controllata e limitata dal Consiglio Regolatore Messicano Talavera.

Inizialmente il colore di base della ceramica Talavera dipinta era il blu e le sue sfumature. Tuttavia, a causa del prezzo del colorante, si cominciò ad utilizzare il verde, il giallo, il viola e il nero, e più tardi le arance e i rossi.

Gli elementi decorativi di Talavar

Pablo è famoso per i suoi elementi decorativi, i messicani amano le figurine, le tazze, i piatti con bellissimi motivi colorati. Sono spesso molto popolari, presi dalla cultura Maya e Azteca, dai prodotti a forma di sole e di luna. Pentole e tazze con un caratteristico motivo Talaver sono popolari.

Il colorante applicato alla ceramica Talavera è molto denso, che dopo il processo di smaltatura permette di ottenere un effetto 3D, e l’uso di luce appropriata può approfondire questo effetto e saturare ulteriormente il colore.

All’inizio del XX secolo ha avuto inizio la collezione di ceramiche di Talavera. A causa del fatto che la quantità di prodotti originali Talavera prodotti è limitata in modo controllato, i prezzi delle ceramiche da collezione possono essere molto alti.

Piastrelle Talavera

Si tratta di piccole opere d’arte, soprattutto patchwork. Questi tipi di piastrelle erano spesso decorate con motivi che simboleggiavano fiori o animali. Essendo prodotti a mano, non sono identici, il che conferisce loro uno stile originale e individuale.

Le piastrelle monocolore sono molto popolari. I colori più comuni delle piastrelle di Talavera sono il blu, il giallo, l’arancione e il verde.

Dove utilizzare la ceramica Telavera

Ovunque il designer voglia dare alla stanza uno stile individuale e orientale. Queste ceramiche sono perfette per spazi rustici e industriali. Piastrelle con ricche decorazioni possono decorare l’ambiente di specchi, porte e finestre. Si armonizzano perfettamente con il camino. Gli elementi della piccola architettura di Talaver enfatizzeranno sicuramente lo stile dello spazio ed enfatizzeranno l’atmosfera.