Come posare le piastrelle di cemento?

Come posare le piastrelle di cemento?

Si ritiene che le piastrelle di cemento siano difficili da posare. È un mito, forse l’attività richiede un po’ più di attenzione, ma un esperto nella pratica non sentirà alcuna differenza nella posa di piastrelle in cemento o di quelle standardizzate.

Preparazione del sottofondo per le piastrelle di cemento

Si tratta di una questione molto importante. Prima di tutto bisogna verificare se il substrato è sufficientemente simile. Questo può essere controllato con una livella a bolla d’aria o una toppa. Se necessario, il sottofondo deve essere piano. Il passo successivo è quello di primerizzare il sottofondo, questo è un passo molto importante perché, in primo luogo, lega la polvere accumulata sul sottofondo alla parete o al pavimento e, in secondo luogo, dà un sottofondo stabile per l’adesivo o altra malta che collega la piastrella alla superficie. Sul mercato esiste un’intera massa di primer, ma è bene conoscere le raccomandazioni del produttore dell’adesivo per la scelta dell’agente legante.

Come posare le piastrelle di cemento?

La prima cosa importante è controllare se la superficie è sufficientemente asciutta dopo l’adescamento, a meno che il produttore dell’adesivo non raccomandi altrimenti. Poi è bene controllare, preferibilmente bussando leggermente sulla piastrella, che non sia incrinata. Vale la pena stendere le piastrelle sul pavimento, controllare se i motivi e i modelli sulle piastrelle si adattano insieme e otterremo l’effetto desiderato.

Il passo successivo è il processo di posa delle piastrelle. Applicare uno strato di adesivo sulla piastrella dello spessore consigliato dal produttore e incollarlo sul sottofondo.

Stuccatura di piastrelle in cemento

In questo caso, la procedura stessa è simile alla stuccatura delle piastrelle tradizionali, ma bisogna fare attenzione nella scelta dello stucco. È meglio scegliere uno stucco per pietra naturale con pigmento organico di colore grigio e crema. Le piastrelle sporche devono essere rimosse immediatamente con un panno morbido imbevuto di acqua e sapone. È possibile proteggere ulteriormente la piastrella dallo sporco impregnandola prima. Lo stucco non deve essere lasciato asciugare sulla piastrella, tale sporco è molto difficile da rimuovere e probabilmente lascerà tracce sulla piastrella di cemento.

Cura delle piastrelle di cemento

L’impregnazione delle piastrelle protegge il sottofondo dall’assorbimento di acqua e di inquinanti organici. Le superfici devono essere protette con preparati studiati per le piastrelle di cemento. L’impregnazione può essere effettuata con un rullo o una spazzola.

Cera di piastrelle in cemento

Un’attività molto utile, utilizzata per le superfici in pietra, legno e mattoni. Protegge inoltre la superficie e rende i colori delle piastrelle più saturi e le piastrelle assumono un aspetto “sano”. È importante poter scegliere la cera più adatta a noi. La scelta può essere fatta con cere satinate, opache e lucide.