Una vasca da bagno indipendente, quale scelta?

 Man mano che gli architetti si allontanavano dai bagni compatti, le cui dimensioni assomigliavano piuttosto a quelle del vano ferroviario e derivavano dalle ridotte dimensioni degli appartamenti in costruzione, hanno cominciato ad attribuire maggiore importanza a questo spazio. I bagni stanno diventando una parte molto importante di un appartamento o di una casa, hanno un loro carattere e un loro stile. Ci stiamo allontanando dalle vasche da bagno integrate, che dovevano essere integrate nel piccolo spazio della stanza, e spesso diventano l’elemento primario dell’interior design.

Bagno in camera da letto

Questa combinazione di un bagno e una camera da letto sta diventando sempre più popolare non solo negli appartamenti delle celebrità. La vasca da bagno indipendente è in questo caso un attributo centrale e accattivante dello spazio. Non sorprende quindi che questo tipo di apparecchiature sia talvolta realizzato con materiali di altissima qualità e che la lavorazione sia caratterizzata dalla massima cura.

Le vasche da bagno in piedi nella camera da letto possono essere in pietra, ceramica o metalli non ferrosi. Particolarmente degne di nota sono le vasche da bagno forgiate a mano in rame. Questa particolare attrezzatura aggiunge classe e prestigio alla sala. Vale la pena ricordare che la base delle vasche da bagno può essere realizzata con materiale di altissima qualità, partendo dalla pietra e terminando con piastrelle da pavimento fatte a mano. Un design appropriato aiuta a mantenere lo stile e il carattere atteso della stanza.

Una soluzione molto interessante in una camera da letto con vasca da bagno indipendente è quella di posizionare un paravento. Un tale elemento di piccola architettura permette di ottenere un carattere unico e individuale della stanza.

Requisiti per l’installazione di una vasca da bagno indipendente

L’installazione di una vasca da bagno indipendente nel bagno o nella camera da letto richiede diverse condizioni. Il primo e forse il più importante è lo spazio necessario. Sia che si voglia installare una vasca da bagno di forma rettangolare o ovale, è necessario assegnare lo spazio per la vasca e i rubinetti del bagno. Una soluzione scelta di frequente è un miscelatore per vasca da bagno indipendente. Questa non è una soluzione tradizionalmente utilizzata, quindi molto spesso è necessario un collegamento dedicato dell’impianto idrico e dello scarico. Un’installazione eseguita correttamente permette di ottenere un effetto sorprendente. Una soluzione molto interessante sono i miscelatori in stile retrò realizzati in metalli non ferrosi o rivestiti in nero, bianco, argento o oro.

La vasca da bagno indipendente deve essere accessibile da tutti i lati. In caso di installazione di tali apparecchiature, è necessario proteggere due o tre metri quadrati di superficie.

Batterie per vasche da bagno indipendenti

Le vasche da bagno indipendenti si caratterizzano per il giusto stile, il carattere, per questo è così importante scegliere il miscelatore giusto. Oltre ai miscelatori indipendenti, spesso in stile retrò, esistono anche miscelatori multiforo. Si caratterizzano per il fatto che sono montati sul bordo della vasca in fori praticati in fabbrica o da un esperto. È anche possibile utilizzare miscelatori a scomparsa, ma in questo caso non è possibile accedere alla vasca da un lato.

Le vasche da bagno indipendenti sono una scelta che offre molte possibilità. Un design ben pensato permette di riflettere il carattere della stanza secondo le aspettative dell’investitore. Un interno di questo tipo è uno stile e una classe, quindi vale la pena di considerare l’utilizzo di questo tipo di attrezzature nel vostro bagno.