Impatto della luce e del colore sull’architettura

Secondo i ricercatori, la principale importanza per la percezione della realtà è la costruzione dell’occhio. È la struttura che ci fa percepire la somma dei colori rivelati dalla luce, la struttura dei materiali osservati e la loro forma. Tuttavia, la luce e il colore giocano un ruolo decisivo. È sufficiente posizionare qualsiasi forma alla luce del giorno o alla luce artificiale, fredda o calda, in modo che l’oggetto abbia una forma completamente diversa per la ricezione.

Cambiamenti di colore nello spazio interno ed esterno

Il modo in cui percepiamo l’architettura esterna ed interna dipende principalmente dal numero e dalle dimensioni degli oggetti che osserviamo, dalla loro forma, dalla loro struttura e dal modo di riflettere la luce.

I progettisti sostengono all’unanimità che i cambiamenti sui piani negli spazi esterni si noteranno solo se il progettista vorrà enfatizzarli con un contrasto o una completa trasformazione del colore esistente.

Gli stilisti d’interni hanno un compito molto più facile. Attirando l’attenzione dell’osservatore con dettagli apparentemente insignificanti, sottolineando il carattere dell’arredamento, l’interesse dell’osservatore per l’illuminazione a spot offre opportunità limitate nella pratica solo dalla fantasia del progettista.

Pensando a un progetto ben pensato, pensato per attirare l’attenzione dell’interior design, vale la pena di prestare attenzione ai colori. Particolarmente importanti sono i colori con luce artificiale e luce piuttosto calda. Il bianco in una tale illuminazione assumerà una tonalità di giallo, il blu sarà percepito come verde, e i toni del grigio, a seconda degli additivi, saranno percepiti come note di colore estranee al grigio.

Suonare il chiaroscuro

È incredibile come si possano ottenere cambiamenti spettacolari in una stanza con la giusta illuminazione. Si prega di notare che la luce riflessa da una superficie può illuminare un’altra superficie. Naturalmente, prendiamo una correzione per il fatto che la luce riflessa dal colore locale assume una nota di questo colore. Più il colore è chiaro, simile al bianco, più riflette il colore della parete originale, in pratica il nero assorbe la luce quasi completamente.

Illuminando piccoli oggetti architettonici con una certa angolazione, è possibile dipingere ombre verticali sulle pareti, alzando visivamente la stanza o linee orizzontali che abbassano visivamente il soffitto.

Tutti gli elementi aventi una struttura convessa adeguatamente illuminata permettono di approfondire l’effetto 3D e di enfatizzare lo stile dell’oggetto. La luce giusta permetterà di sottolineare la saturazione dei colori e di prestare attenzione ai dettagli. L’uso di lampade spot è molto buono in questo caso.

Colore e dettagli all’interno

Si tratta di una questione molto importante, spesso inosservata dal progettista o dall’investitore. Sempre più spesso un architetto e un investitore parlano di ricordi, viaggi sentimentali, preferenze sociologiche o architettoniche. Questo permette al designer di creare un concetto che suscita o calma le emozioni. Questo è di grande importanza per una vita confortevole nel vostro appartamento o casa dei sogni. Si possono segnare bei ricordi con dettagli, come ad esempio i decori esotici. I colori delle camere devono armonizzarsi con la natura dell’investitore, come calmarsi, e per il resto enfatizzare le emozioni.

Aggiunte nel design degli interni che contano

Gli interior designer prestano spesso attenzione ai dettagli che sfuggono all’investitore, sembrano avere poca importanza e tuttavia sono diversi gadget che possono influenzare lo stile. Possono essere un complemento o anche l’elemento principale dello spazio, determinando la natura e lo stile della stanza.

Infissi

Le lampade, in particolare quelle sulle corde, sospese ad un’altezza selezionata dei locali, illuminando gli elementi principali della stanza come un tavolo, un’isola in cucina, una sala da pranzo o un soggiorno, svolgono funzioni pratiche relative all’illuminazione della stanza, ma spesso hanno anche il carattere dell’elemento principale, anche ostentato, dando stile spazio. Una lampada in una stanza non può quindi essere una scelta casuale. Vale la pena pensare alla visione della stanza e scegliere le aggiunte in modo che si armonizzino tra loro.
Le lampade in rame, dipinte o rivestite con un sottile strato di questo metallo, sono rare. Tali lampade sono ideali per locali in stile rustico, ma anche per ampi spazi modernisti. Tale illuminazione è molto adatta alla cucina o ai locali gastronomici.

Tazze, applicazioni, tazze

Avendo una visione della stanza e dei mobili iniziali, puoi pensare a piccole cose che completano il clima. Tazze e tazze dipinte a mano sono elementi comuni di cassettiere e segretarie. I gadget corrispondenti all’ambiente sottolineano l’adeguatezza dello spazio.

Una forma comune di evidenziazione di un elemento dello spazio sono applicazioni o decori, spesso da piastrelle di ceramica che segnano lo stile o sottolineano anche il valore per il proprietario dell’articolo. Un esempio qui possono essere cornici a specchio fatte di piastrelle di ceramica, strisce di piastrelle disposte intorno al camino o al piano del tavolo.

L’eclettismo, che è molto di moda nel design ultimamente, cioè mescolare gli stili ti consente di selezionare uno stile con sciocchezze selezionate con altre tendenze che caratterizzano la stanza. Di recente, è popolare combinare elementi rustici, come piatti di rame, brocche, brocche, cornici di specchi riccamente decorati, con uno stile modernista caratterizzato da semplicità e un ampio spazio.

Prendiamoci cura delle piccole cose, fanno il lavoro …